Montepiano, pensionato muore schiacciato da un albero
La tragedia scoperta dalla figlia

Un pensionato di Montepiano è morto questa mattina nel bosco, in località La Cava, fra Montepiano e La Storaia. Federico Storai, 61 anni, è rimasto schiacciato dal tronco di un faggio, mentre stava tagliando l’albero per avere legna da ardere, ad uso familiare. L’uomo era uscito di casa attorno alle 10, per recarsi da solo nel bosco, 50 metri sopra la strada statale. Non vedendolo rientrare a pranzo, i familiari lo hanno chiamato, ma al cellulare non rispondeva nessuno. Così, la moglie e la figlia sono andati a cercarlo ed è stata proprio quest’ultima a fare la tragica scoperta. Il pensionato, che aveva anche dei problemi respiratori, era ormai deceduto sotto la mole del faggio abbattuto. Sul posto per spostare il tronco, sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco da Vaiano e da Castiglion dei Pepoli, ma il medico del 118 non ha potuto che constatare il decesso. Su disposizione del magistrato, i carabinieri di Vernio hanno lasciato libera la salma, dopo aver verificato la causa accidentale della morte.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*