UN CANESTRO NELLO ZAINO. Il mini-basket entra nelle scuole elementari

Il basket arriva nelle scuole primarie (ex elementari) della provincia di Prato grazie al progetto “Un canestro nello zaino” promosso dalla FIP – Federazione Italiana Pallacanestro attraverso il Trofeo Città di Prato, in collaborazione con il Centro Giovanile di Formazione Sportiva, l’Ufficio Scolastico Provinciale e le associazioni di pallacanestro del territorio. L’iniziativa, già sperimentata positivamente lo scorso anno nelle scuole di Prato, è stata estesa alle primarie dei comuni di Vaiano, Vernio, Cantagallo e Montemurlo. Il progetto ha lo scopo di sviluppare ed integrare le competenze specifiche dei docenti nel campo dell’educazione motoria, attraverso un percorso di formazione e aggiornamento, con l’obiettivo finale di introdurre anche nelle scuole primarie la pratica del mini-basket. Una quindicina di docenti hanno preso parte a due incontri di formazione con lezioni teorico-pratiche tenute dal prof. Carlo Pasta, della Federazione Italiana Pallacanestro “Settore Scuola”. I docenti coinvolti nel progetto hanno ricevuto materiale tecnico-didattico e un  kit da gioco “Easy Basket” che verrà utilizzato per lo svolgimento dell’attività sportiva nelle scuole.
L’iniziativa rientra nel protocollo d’intesa “Trofeo Città di Prato” sottoscritto da tutti i comuni della Provincia di Prato, dal Cgfs, dal Coni, dagli enti di formazione sportiva e da gran parte degli istituti Scolastici. Grazie al protocollo, anche in questo anno scolastico oltre 9.000 alunni (scuole d’infanzia, primarie e secondarie di primo grado) sono stati coinvolti nei circa 500 laboratori di educazione motoria sportiva, espressiva ed ambientale, organizzati attraverso il Cgfs.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*