Ambra testa-coda a Grosseto

pallamano
pallamanoRiprende dopo l’ennesimo turno di sosta il campionato di Serie A1 di pallamano. La capolista Ambra Poggio a Caiano riparte con il più classico dei testa-coda. Sabato 19 marzo (inizio alle 19) sarà infatti a Grosseto per affrontare il fanalino di coda della classifica.
L’unico derby toscano in programma in questo campionato è alla sua terza edizione durante questa stagione. Nelle precedenti ‘puntate’, altrettante nette vittorie per i poggesi, che durante l’estate si imposero a Grosseto nel confronto di Coppa Italia e quindi, nella gara d’andata di campionato, conquistando il successo al PalaPrato con il perentorio punteggio di 45-25.
I tre punti, quindi, non dovrebbero sfuggire alla squadra allenata da Marco Bossi che deve sfruttare al meglio i prossimi due confronti in calendario contro avversari di bassa classifica (ora il Grosseto, sabato 26 marzo l’Enna al PalaPrato) per preparare a dovere i confronti decisivi ai fini della corsa alla promozione che arriveranno il 16 aprile (in casa) col Gaeta ed il 30 aprile (in trasferta) con il Fondi. Nel frattempo l’Ambra dovrà osservare altrettante soste di campionato.
I poggesi, che in caso di vittoria tornerebbero da soli in testa alla classifica approfittando del turno di riposo dell’Ancona, si presenteranno a Grosseto al completo dei propri effettivi. Arbitreranno Dei Negri e Brunetta.
Il calendario della quinta giornata di ritorno: Grosseto-Ambra Poggio a Caiano, Enna-Marsala, Albatro Siracusa-Altamura, Gaeta-Alcamo, Fondi-Cus Chieti. Riposa l’Ancona.
La classifica del girone B di Serie A1: Ambra Poggio a Caiano ed Ancona 36 punti; Fondi, Marsala e Gaeta 27; Altamura 21; Albatro Siracusa e Cus Chieti 18; Enna 12; Alcamo e Grosseto 0.

Riprende dopo l’ennesimo turno di sosta il campionato di Serie A1 di pallamano. La capolista Ambra Poggio a Caiano riparte con il più classico dei testa-coda. Sabato 19 marzo (inizio alle 19) sarà infatti a Grosseto per affrontare il fanalino di coda della classifica.
L’unico derby toscano in programma in questo campionato è alla sua terza edizione durante questa stagione. Nelle precedenti ‘puntate’, altrettante nette vittorie per i poggesi, che durante l’estate si imposero a Grosseto nel confronto di Coppa Italia e quindi, nella gara d’andata di campionato, conquistando il successo al PalaPrato con il perentorio punteggio di 45-25.
I tre punti, quindi, non dovrebbero sfuggire alla squadra allenata da Marco Bossi che deve sfruttare al meglio i prossimi due confronti in calendario contro avversari di bassa classifica (ora il Grosseto, sabato 26 marzo l’Enna al PalaPrato) per preparare a dovere i confronti decisivi ai fini della corsa alla promozione che arriveranno il 16 aprile (in casa) col Gaeta ed il 30 aprile (in trasferta) con il Fondi. Nel frattempo l’Ambra dovrà osservare altrettante soste di campionato.
I poggesi, che in caso di vittoria tornerebbero da soli in testa alla classifica approfittando del turno di riposo dell’Ancona, si presenteranno a Grosseto al completo dei propri effettivi. Arbitreranno Dei Negri e Brunetta.
Il calendario della quinta giornata di ritorno: Grosseto-Ambra Poggio a Caiano, Enna-Marsala, Albatro Siracusa-Altamura, Gaeta-Alcamo, Fondi-Cus Chieti. Riposa l’Ancona.La classifica del girone B di Serie A1: Ambra Poggio a Caiano ed Ancona 36 punti; Fondi, Marsala e Gaeta 27; Altamura 21; Albatro Siracusa e Cus Chieti 18; Enna 12; Alcamo e Grosseto 0.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*