La droga corre veloce sull’asse dello spaccio italo-cinese

C’è ora anche la famigerata speedball sul mercato della droga pratese. La squadra mobile ieri ha arrestato una coppia di cinesi, chiudendo così il cerchio delle indagini partite a febbraio. Proprio lo scorso mese erano state arrestate cinque persone, poi la prosecuzione dell’inchiesta ha permesso alla squadra mobile pratese di arrestare altri tre soggetti. Un italiano sabato scorso e la coppia cinese ieri. 670 le capsule di stupefacente sequestrate ieri nell’appartamento della coppia, nascoste in un materasso e all’interno di un mobiletto nel bagno. La speedball è un mix di eroina e cocaina, che può rivelarsi molto pericoloso per l’assuntore. Oltre allo stupefacente i poliziotti hanno sequestrato anche circa 200 fiale di metadone. Altre 400 capsule erano state sequestrate nel corso degli arresti di febbraio. Tra gli arrestati, come detto, figura anche un italiano, sorpreso con 50 capsule di speedball, che gli erano state fornite dalla coppia cinese. Un segnale preoccupante che potrebbe testimoniare una sorta di nuova collaborazione italo-cinese nello spaccio della droga.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*