Permessi e accessi per il centro più cari.
Tanti i contrari

Il prossimo aumento dei permessi per l’accesso e la sosta in Apu e Ztl non ha lasciato indifferenti cittadini e commercianti. In molti hanno storto il naso alla notizia del piano stilato dall’assessore Caverni, che dovrebbe portare aumenti anche per la sosta e gli abbonamenti in alcuni parcheggi con strisce blu. Anche l’Unione Commercianti non vede di buon occhio gli aumenti. Il consorzio Prato c’è ha proposto di rispolverare il disco orario, come già avvenuto in altri Comuni della Toscana. L’assessore Caverni non sembra orientato a fare marcia indietro e precisa che i rincari saranno previsti su base Istat.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*