10 Aprile 2011

Alla scoperta dello «Stabat Mater» di Pergolesi nella suggestiva cornice della Cappella Migliorati


Con tre concerti di grande suggestione e due incontri torna “Musica a Prato”, la rassegna musicale organizzata dall’associazione Artes di Prato nell’ambito del Festival di Pasqua 2011 con il contributo della Circoscrizione centro.
Gli incontri, a carattere divulgativo sulla cultura musicale, apriranno quest’edizione della manifestazione. Il primo è previsto per lunedì 11 aprile alle 21.15 nella Cappella Migliorati della chiesa di San Francesco (accesso dal chiostro) sul bellissimo Stabat mater di Pergolesi: “Alla scoperta dello Stabat Mater” è infatto il titolo dell’incontro con Don Gianni Gualtieri e Fiorenzo Gei sul significato poetico della sequenza di Iacopone da Todi e sul valore musicale del capolavoro pergolesiano. Il secondo è martedì 12 aprile alle 18 al negozio di dischi La Fenice, in via S.ta Reparata 8/b a Firenze, con la presentazione del Festival di Pasqua e dell’ultimo cd di Alberto Bologni, “I capricci per violino solo di Niccolò Paganini. Saranno presenti, oltre a Bologni che eseguirà dal vivo alcuni estratti dal disco, il compositore Andrea Portera e il direttore d’orchestra Andrea Vitello.

Il primo dei tre concerti si terrà invece mercoledì prossimo 13 aprile nella chiesa di S.Maria delle Carceri alle 21.15 con il noto violinista Alberto Bologni che eseguirà “I 24 capricci per violino solo” di Niccolò Paganini. Col suo Santo Serafino del 1734, Bologni presenta in concerto la sua ultima fatica discografica, i 24 Capricci, summa dell’arte violinistica paganiniana.

Venerdì 15 aprile appuntamento alla chiesa di Santa Chiara (p.za San Rocco) alle 21.15 con una serata dedicata a “A cappella, nuova coralità amatoriale pratese”: protagonisti il Coro Cantare Aude diretto da Barbara Zuccaro e il Coro giovanile Euphonios diretto da Elia Orlando.

Infine lunedì 18 aprile nella chiesa di San Francesco, sempre alle 21.15, si celebra l’inizio della Settimana Santa con una delle opere simbolo del barocco italiano, lo Stabat Mater di Pergolesi, e con la prima esecuzione assoluta di “Original Mater” per 13 archi, campane tibetane e didjerido, commissionata dall’Associazione Artes al compositore fiorentino Andrea Portera. Organizzato in collaborazione con Pratolirica, all’evento parteciperanno l’Orchestra giovanile Artes, il soprano e il contralto Lucia Sciannimanico, diretti dal Maestro pratese Andrea Vitello.

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Lidia
Lidia
11 anni fa

I concerti sono stati ripresi? verranno trasmessi su tvp?