ancora prodotti tessili irregolari scoperti dalla polizia municipale

Continua l’attività di contrasto alle irregolarità nel settore tessile e abbigliamento da parte della Polizia Municipale. Stamattina personale dell’Unità Operativa Commerciale e Amministrativa ha eseguito un’ispezione in un negozio del centro storico, gestito da un cinese. Gli agenti hanno accertato la mancanza dell’etichettatura relativa ai dati dell’importatore oltre che alla composizione dei tessuti. Al termine delle operazioni i 402 prodotti tessili risultati irregolari sono stati posti sotto sequestro amministrativo. Al titolare sono state contestate quindi due distinte violazioni alle norme poste a tutela del consumatore dal Codice del Consumo e dalla specifica normativa del settore tessile.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*