Con la Via Crucis, torna a vivere l’antico sentiero devozionale della “Viottola” a Migliana

A Migliana si chiama comunemente “La Viottola”, ma non ha niente a che vedere con i tratturi di montagna. La Viottola è un bellissimo sentiero che gira tutt’attorno alla chiesa parrocchiale di Migliana, ombreggiato da un bosco di querce e castagni. Fin dall’Ottocento la comunità di Migliana era solita usare questo percorso (di circa 400 metri) per processioni e riti legati alle varie celebrazioni liturgiche. Poi, negli anni Venti del Novecento poco a poco fu abbandonato, e rovi e sterpaglie hanno avuto la meglio. La Pro-loco Migliana da circa un decennio è impegnata nel ripristino di questo percorso, che offre una piacevole passeggiata, soprattutto nel periodo estivo, e che ora dopo tanti lavori e, grazie al contributo della Provincia di Prato, del Comune di Cantagallo e della Fondazione Cassa di Risparmio di Prato, torna a rivivere. In attesa dell’inaugurazione ufficiale alla presenza delle autorità, la parrocchia di Migliana ha pensato bene di usare il percorso per la Via Crucis del Venerdì Santo alle ore 21. Una celebrazione suggestiva della passione di Cristo, rischiarata dalle torce. La passeggiata è molto semplice e adatta a tutti. La partenza è prevista dalla piazza della Chiesa.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*