Domani a Vaiano la Via Crucis dei Giovani
guidata dal Vescovo Simoni

Sono attesi domani sera a Vaiano oltre trecento giovani per celebrare la Via Crucis. Provenienti dalle parrocchie pratesi, i ragazzi e le ragazze della Diocesi sono stati invitati dal vescovo Gastone Simoni a partecipare a quello che ormai è diventato un appuntamento fisso e molto sentito: la Via Crucis dei Giovani.

Quest’anno il luogo scelto è il paese valbisentino, il ritrovo è per venerdì 15 aprile alle 21,15, presso la Cappella Vaj, nell’ex cimitero alle porte di Vaiano. Da lì i giovani, guidati da mons. Simoni, raggiungeranno in processione la Badia di San Salvatore. Sono sette le stazioni previste, tutte legate dal tema della Gmg di Madrid in programma quest’estate: «Radicati e fondati in Cristo. Saldi nella fede».

Ogni sosta è simboleggiata da un personaggio che ha partecipato alla Passione, dal Cireneo alle donne al Sepolcro. In Badia si terrà la conclusione con la proiezione di un filmato che riprende passi dell’intervento di Chiara Amirante, fondatrice del Movimento «Nuovi orizzonti», tenuto a Prato nel 2009.

La Via Crucis dei giovani, che tradizionalmente si tiene il venerdì prima della Domenica delle Palme, è stata promossa dalla Pastorale giovanile diocesana in collaborazione con la parrocchia di Vaiano guidata dal proposto don Carlo Bergamaschi.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*