Futura batte Cagliari e vede la salvezza

Vittoria meritata per la Futura Prato, che nella piscina di via Roma batte il Cagliari 13-3. Partita sempre in mano ai ragazzi di Rugi, che deve limitarsi a fare i cambi in panchina, per garantire un minutaggio equo a tutti i giocatori della squadra, dato che il Cagliari arriva a Prato con una formazione che, fortemente ridotta per motivi di lavoro e problemi fisici che affliggono in questo momento  la squadra sarda, deve schierare in campo diversi ragazzi del vivaio. Escludendo il secondo tempo, in cui i pratesi hanno un calo di concentrazione che permette al Cagliari di mettere a referto l’unico parziale equilibrato della sfida, la partita è condotta molto bene dal settebello laniero, che in difesa concede pochissimo agli avversari, e in attacco si può addirittura permettere di essere troppo precipitoso, non cogliendo in diverse occasioni l’opportunità di incrementare il punteggio. La formazione sarda non riesce a fare molto per limitare i danni, e cade sotto i colpi del Prato che nella seconda metà gara diventa imprendibile sui contropiedi.

Obiettivo di giornata raggiunto dunque dalla Futura, che finalmente aggancia le altre formazioni in classifica e può giocarsi adesso la salvezza senza passare dall’ incognita playout.

il tabellino della sfida

Futura Nuoto Prato 13
Promosport Cagliari 3
FUTURA PRATO: Poli, Cerbai (2), Corti L., Stellini (1), Cencetti (2), Korovessis (2), Corti A. (1), Magnolfi, D’Arienzo, Ciatti (1), Fortuna (1), Martini (2), Nunziati (1). All.: Rugi
PROMOSPORT CAGLIARI: Loddi, Cogoni, Cotra, Sarritzu, Massa, Morabito, Conticchio, Fenu (1), Casile, Marini (1), Putzu, Ventura (1).
Parziali: 3-1, 1-1, 5-0 , 4-1.

Classifica: Lavagna 39 punti, Andrea Doria 36, Novara 28, Lerici 21, Mameli 18, Sturla 17, Futura Nuoto Prato e Rapallo 16, Busto 10, Promosport Cagliari 6.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*