Geofirias col Firenze sarà derbissimo

Domenica prossima in via Roma grande pallanuoto. E’ infatti di scena il match clou del quinto turno di ritorno del campionato di serie A2 fra Geofirias Cavalieri Prato e NGM Mobile Firenze. La partita è importantissima per tutte e due le squadre perchè la squadra gigliata è in testa alla classifica con sei punti di vantaggio proprio sulle Amazzoni pratesi e una vittoria a Prato significherebbe fuga vera. Per la Geofirias Cavalieri invece una vittoria in questa partita così difficile significherebbe il mantenimento del secondo posto in classifica. Per quanto la posta in palio sia elevata per entrambi i club la gara vede favorita la NGM Firenze che ha una squadra di categoria superiore, con un gruppo importante fatto di giocatrici forti ed esperte con alcune eccellenze come Livia Fantasia e soprattutto Marta Colaiocco, che fa parte della Nazionale maggiore ed è il vero faro della squadra.  Chiacchiere di corridoio danno per certo anche il rientro, proprio domenica prossima, della ex di lusso Giulia Bartolini. Se le voci relative al recupero della Bartolini fossero vere il potenziale delle gigliate aumenterebbe ulteriormente e Giacomo Grassi avrebbe il suo bel da fare ad architettare una tattica in grado di mettere in difficoltà le fiorentine. Le tuttenere sembrano aver digerito la sconfitta subita a Tolentino, anche perché nell’occasione Aresu e compagne hanno giocato un’ottima partita, forse la migliore della stagione, persa soltanto per troppa generosità in avanti e per alcune disattenzioni della difesa. Tutte le giocatrici pratesi stanno bene e sono motivate a dare il massimo contro la squadra leader del campionato che nella partita di andata vinse abbastanza facilmente grazie anche alla pessima prestazione del Prato, che nell’occasione giocò la sua peggior partita del campionato. La convocazione in nazionale giovanile delle tre stelline pratesi Chiara Tabani, Giuditta Galardi e Rebecca Francini, che subito dopo la partita voleranno a Ostia per raggiungere il gruppo azzurro, ha aggiunto ulteriore entusiasmo ad un ambiente che mai ad inizio campionato avrebbe pensato di trovarsi ad aprile in corsa per i playoff e che è deciso a giocarsi tutte le sue chances fino alla fine del campionato. Per questo motivo il Prato guarderà con un occhio interessato a quanto succederà nelle piscine dove giocano Trieste e Tolentino, dirette avversarie. Il Tolentino va a Bergamo, ospite dell’ Osio ed ha il pronostico dalla sua anche se l’Osio in casa è sempre un cliente difficile da affrontare. Lo stesso discorso vale per Trieste, che giocherà in trasferta a Camogli godendo del favore del pronostico. Bello scontro in coda fra Milano e Livorno mentre la Locatelli va a far visita alla Promogest Cagliari.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*