gli appuntamenti per la festa del lavoro in val di bisenzio

La Festa del Lavoro quest’anno in Val di Bisenzio gioca d’anticipo e si estende per tre giorni, da venerdì 29 aprile a domenica 1 maggio. Dopo il successo dello scorso anno, le amministrazioni comunali di Vaiano, Cantagallo e Vernio hanno unito le forze, patrocinando l’iniziativa, per dare vita al programma della rassegna Valle Unita 2011.
Tre giorni di musica, mercatini, dibattiti dedicati al tema del lavoro e del mondo giovanile, stand gastronomici e tanto altro, così il Parco Ferri di Vaiano si prepara ad ospitare la grande festa dedicata ai ragazzi e a tutte le famiglie.
L’evento prenderà avvio venerdì 29 aprile alle 19 con l’apertura degli stand gastronomici e il mercatino etnico e di artigianato locale. Per i più piccoli ci sarà l’area gonfiabili e l’intrattenimento con i modellini telecomandati. Alle 20, esibizione della Scuola di pizzica e tarantella e danze con l’associazione Natya-Gioia. Alle ore 21, si terrà invece una tavola rotonda sul tema Giovani e lavoro. Progetti  azioni concrete a cui interverranno la vicepresidente della Provincia di Prato Ambra Giorgi, il segretario della Cgil di Prato Emanuele Marigolli, Mirko Zacchei del Gruppo giovani della Cisl e alcuni rappresentanti di Assemblea è partecipazione. L’incontro sarà coordinata dal giornalista Vittorio Vannucci.
Alle 22,30, spettacolo infuocato del gruppo Lumen Invoco e concerto della cover band dei Led Zeppelin Black Dogs.
La festa riprenderà il giorno successivo, sabato 30 aprile alle 12,30 con l’apertura degli stand e del mercatino. All’interno della sala polivalente in via Aldo Moro a Vaiano si terrà la mostra realizzata dalle scuole del territorio sui 150 anni dell’Unità d’Italia. Per i bambini, ancora tanti giochi e divertimento.
Nell’area sarà preparato un pranzo speciale, in collaborazione con l’associazione di volontariato L’Occasione di Vaiano, che riunisce i familiari di ragazzi con handicap, ed alcuni ragazzi con disabilità del Centro Kairos.
Alle 15, nell’area bambini, arriveranno il ludobus e le operatrici per l’animazione dedicata al 150° dell’Unità d’Italia. L’animazione per i più piccoli è realizzata dall’Associazione La bambina di Chimel e Terra Semplice. In serata invece la vera protagonista sarà la musica. Alle 20, concerto dei Maggiaioli della Vallata; alle 21,30, concerto dei Minimo in sette e alle 23,00 l’atteso incontro con la band Porto Flamingo”.
L’ultimo giorno dell’evento, domenica 1 maggio, riserva ancora tante sorprese.
Alle 10, per le vie di Vaiano si terrà il tradizionale corteo unitario per le principali vie di Vaiano accompagnato dalla Banda di Schignano. Ad esso parteciperanno rappresentanti dei tre Comuni della Val di Bisenzio e le sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil. Alle 12,30, apriranno gli stand e il mercatino, ci saranno ancora giochi per i più piccoli e la mostra all’’interno della sala polivalente.
Gli stand gastronomici proporranno anche un pranzo a prezzo speciale per i partecipanti al corteo. Alle 15, laboratorio di giornalismo per i bambini con la redazione mobile di Metropoli, e a seguire, tanta musica con i concerti dei gruppi Harris Tweed, Red Vipers, Headbangers. Alle 21,30, concerto de La Famiglia Tarallo e alle 23, conclusione in grande con il concerto finale della Juke Joint Band.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*