Kit da rapina nel furgone, cinque giovani cinesi presi dalla polizia

Una banda di giovani cinesi è stata arrestata dalla polizia nella notte tra venerdi e sabato scorso, poco prima di compiere una rapina in una ditta gestita da connazionali in via Marconi. In manette sono finiti cinque ventenni, che erano tenuti d’occhio dalla squadra mobile di Prato, nell’ambito delle indagini sulla criminalità cinese. Venerdi sera gli agenti ne hanno seguito gli spostamenti: davanti a un capannone di Seano, il gruppo ha lasciato un’automobile ed è salito a bordo di un furgone. A bordo del mezzo, perquisito dalla polizia, è stato trovato un vero e proprio kit da rapina: una pistola scacciacani, un coltellaccio con una lama da venti centimetri, fascette per legare i polsi e alcune calzamaglie. Nelle abitazioni dei cinque giovani arrestati, la polizia ha trovato altre due pistole, fascette di plastica, guanti, 70 grammi di chetamina e un cellulare di ultima generazione, risultato rubato nei mesi scorsi in un’altra rapina.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*