Pallamano Ambra fallito il primo match point

L’Ambra è uscita sconfitta dallo scontro diretto esterno con il Fondi, autentica bestia nera per la squadra di Bossi, battuta in entrambe le partite di questa stagione dai laziali.La classifica, dunque, si accorcia in testa anche per effetto del successo conquistato dall’Ancona sul Chieti (34-19) che permette ai marchigiani di riagganciare in testa, a quota 45 punti, l’Ambra, mentre il Fondi, terzo incomodo con 42 punti, si riporta a sole tre lunghezze dalla coppia leader.

Ma l’appuntamento con la promozione in Elite appare per il momento solo rimandato per la squadra di Bossi, che ha a disposizione ancora due giornate di campionato per festeggiarla e per difendere i tre punti di vantaggio sui laziali nelle gare certamente più abbordabili di sabato 7 maggio con l’Albatro Siracusa (si giocherà a Borgo San Lorenzo per l’indisponibilità del PalaPrato) e del successivo sabato 14 maggio ad Altamura.

Rimane comunque il rammarico per l’occasione sprecata ieri e per una partita in cui l’Ambra, sempre sotto nel punteggio, non ha brillato.
il tabellino di Fondi-Ambra 30-27

AMBRA POGGIO A CAIANO: Trinci, Mannocci; Ballini, Buffa 2, Carmignani 4, Chiaramonti 6, Dei 5, Maraldi 3, Morlacco 1, De Stefano 4, Margheri, Bednarek 2, Gradi, Giovanchelli. All.: Bossi.

SEMAT FONDI: D’Angelis, Gionta; S. Di Manno 4, G. Di Manno 6, Panariello 2, D’Ettorre 3, Salemme, Djorovic 7,  Sangiuolo 1, Zizzo 2, Carnevale, Pinto, Lauretti, Molineri 5. All.: De Santis.

Arbitri: Bassi e Scisci.

Note: 14-9 per il Fondi.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*