Pari opportunità, un concorso di idee per scuole e associazioni di volontariato

Rita Pieri

L’assessore alle Pari Opportunità del Comune di Prato, Rita Pieri, lancia un concorso di idee per la realizzazione del logo che sarà utilizzato per indicare  gli spazi privi di barriere architettoniche, quindi pienamente accessibili alle persone di ogni età e condizione psico-fisica, e per identificare tutte le azioni che l’Amministrazione metterà in atto sul tema dell’accessibilità urbana.
Il concorso di idee,  che rientra a pieno titolo nel progetto “la città delle opportunità”,  è aperto alla partecipazione degli istituti scolastici secondari e delle associazioni di volontariato
Per ogni istituto o associazione  saranno selezionati fino a sei elaborati,  che verranno presentati alla città in una mostra per essere poi vagliati da una commissione ad hoc cui spetta la valutazione finale e l’assegnazione del premio al lavoro espressivo ritenuto più idoneo alle finalità del progetto.
Il premio,  pari a 500 euro, per l’acquisto di un computer o programmi e ausili che favoriscono l’accessibilità all’uso dello strumento, sarà assegnato all’istituto scolastico o all’associazione che risulterà vincente.
I lavori selezionati dovranno pervenire all’Ufficio Tempi e Spazi, Pari Opportunità del Comune di Prato entro il 31 Maggio 2011.
Il bando sarà consultabile sulla rete civica del Comune di Prato da martedì 5 aprile 2011.

INFO
Mariangela Giusti – Comune di Prato – Ufficio Tempi, spazi e Pari Opportunità – tel. 0574/1835431

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*