Sondaggio “Vota i pratesi illustri”: in testa
Bresci e Malaparte

Curzio Malaparte

Curzio MalaparteTanti voti, tantissimi accessi e molte segnalazioni per il sondaggio sui protagonisti pratesi degli ultimi 150 anni, promosso dall’assessorato alla cultura e dalla rete civica del Comune sul sito www.150.comune.prato.it. Dal 17 marzo al 1° aprile sono stati espressi oltre 500 voti, con una classifica provvisoria che vede ai primi sei posti, in ordine alfabetico, Gaetano Bresci, Roberto Castellani, Enrico Coveri, Pietro Fiordelli, Goffredo Lohengrin Landini e Curzio Malaparte. Naturalmente c’è ancora molto tempo per votare: le preferenze si potranno esprimere fino a ottobre e il sito, che vuole essere una sorta di ‘Wikipedia’ dei pratesi illustri, resterà on line anche dopo il termine delle celebrazioni per i 150 anni. Intanto, il sito www.150.comune.prato.it in un mese ha fatto registrare quasi 41mila accessi: davvero molti.
“C’è molto interesse per questa iniziativa – commenta l’assessore alla cultura Anna Beltrame -, confermato anche dalle tante segnalazioni di altri personaggi da includere nella lista dei votabili. Ringrazio tutti i pratesi che ci hanno scritto, fornendoci materiale e fotografie. Una testimonianza di partecipazione che fa davvero piacere: l’idea del sondaggio è nata proprio con l’obiettivo di valorizzare figure pratesi da tanti ignorate o dimenticate o non sufficientemente apprezzate, stimolando curiosità e, appunto, partecipazione”.
Sono stati trenta i nomi segnalati dai cittadini, negli appositi spazi del sito costruito per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Fra questi, cinque sono stati inseriti nell’elenco dei personaggi da votare, che quindi ora è composto da 55 protagonisti. Si tratta di Silvestro Bardazzi, Antonio Bruni, Giovanni Ciardi, Virginia Frosini e Ferdinando Targetti: le biografie sono già consultabili sul sito, nello stesso formato grafico dei primi cinquanta protagonisti del sondaggio. Non solo. Da oggi il sito presenta brevi biografie di altri tredici pratesi illustri: non potranno essere votati, ma meritano comunque una citazione, così come segnalato dai cittadini. Si tratta, in ordine cronologico per data di nascita, di Omero Vallecorsi, Gastone Lenzi, Egisto Castagnoli, Cesare Grassi, Arrigo Forasassi, Giorgio Giorgi, Giulio Bresci, Renato Mannocci, Leonetto Lippini, Vilda Moscardi Mazzarrini, Simone Alfiero Scatizzi, Riccardo Berti e Riccardo Consorti. C’è da ricordare che gli elenchi dei personaggi da votare e da ricordare saranno aggiornati tutti i mesi, in base ai suggerimenti dei cittadini: già in questi primi giorni di aprile al sito sono già arrivate nuove segnalazioni.
Sono intanto stati sorteggiati i primi cinquanta vincitori dei libri messi in palio dal Comune per i partecipanti al sondaggio: la lista è consultabile on line, nell’apposita pagina del sito. In palio per i sorteggiati di marzo c’è ‘Scrittori pratesi del ‘900. Da Malaparte a Veronesi’, un volume molto interessante a cura del Gruppo Bibliofili Pratesi (edizioni Polistampa) e si potrà ritirare nella sede dell’assessorato alla cultura (via Santa Caterina 17, secondo piano) dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e il lunedì anche dalle 15 alle 18. I cinquanta vincitori  che saranno sorteggiati tra i votanti di aprile riceveranno invece in premio il libro ‘Voci della storia’ di Laura Antonelli, che racconta storie di donne nel periodo della Resistenza.

1 Commento

  1. Io mi domando: ma un omicida – qual è oggettivamente Gaetano Bresci – può essere considerato un cittadino illustre? Sicuramente un cittadino famoso. Ma illustre è un altro discorso. A me pare che non ci facciamo una bella figura come pratesi se il Bresci resta in cima alla lista, proprio nel 150° dell’unità d’Italia…

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*