Vernio, approvato il nuovo piano strutturale

Il Consiglio comunale di Vernio ha definitivamente approvato, con i voti favorevoli della maggioranza, il nuovo piano strutturale. Lo strumento consentirà all’amministrazione di programmare lo sviluppo urbanistico futuro delle aree dell’alta Val di Bisenzio tenendo conto delle peculiarità ambientali e delle nuove esigenze collegate allo sviluppo economico.
L’approvazione conclude un iter lungo e complesso. Negli anni si sono susseguite fasi di ricerca e di studio delle condizioni idrogeologiche del terreno di Vernio. Il Piano strutturale è stato oggetto di 107 osservazioni da parte di enti e cittadini: poco più di un terzo sono state accolte in tutto o in parte,  mentre le altre sono state reputate non pertinenti in quanto materia di Regolamento Urbanistico o non accolte.
Altre osservazioni presentate da Regione, Provincia,  Autorità di bacino dell’Arno, Autorità di bacino del Reno e Genio Civile hanno richiesto lo svolgimento di ulteriori approfondite indagini di tipo geologico e idraulico e la messa a punto di ulteriori cartografie.
“L’approvazione del piano strutturale è una tappa importante del nostro lavoro – ha spiegato il sindaco di Vernio, Paolo Cecconi – si tratta dello strumento fondamentale per il governo del territorio.  Esso fissa i punti fondamentali per lo sviluppo della nostra area e tiene conto delle linee programmatiche sulla base delle quali siamo stati eletti ad amministrare il Comune e dei criteri che da alcuni anni, stiamo seguendo come base per le scelte che abbiamo compiuto e che faremo in futuro”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*