Cerca di rapinare uno studio dentistico,
ma la cassa non si apre e il colpo sfuma

ladro

Uno studio dentistico di via Meoni è finito nel mirino dei malviventi. Ieri pomeriggio un uomo, con il volto travisato dal cappello, ha tentato di rapinare la 45enne segretaria presente all’interno del locale. Dopo averla minacciata e lievemente ferita alla gola con un taglierino, il rapinatore si è fatto consegnare le chiavi della cassa dove era contenuto il denaro. A causa di un difetto nella serratura, però, l’uomo ha desistito dal suo intento, scappando dallo studio e facendo perdere le proprie traccie. Sul posto oltre alle forze dell’ordine è intervenuta anche un’ambulanza che ha trasportato la donna all’ospedale per le cure del caso.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*