Imbrattano la facciata della Basilica delle Carceri. Denunciati due minorenni

Scoperti ad imbrattare con un pennarello la facciata della basilica di Santa Maria delle Carceri. Pratogonisti dell’episodio due minorenni, uno italiano nato a Prato di 15 anni e l’atro di nazionalità rumena di 16. Ad intercettarli mentre con un pennarello nero scrivevano sulle pareti esterne della chiesa è stata ieri mattina una pattuglia della polizia. Portati in questura i due ragazzi sono stati denunciati per deturpamento di cose altrui e in seguito riaffidati alle cure dei rispettivi genitori. Questo è solo l’ultimo caso di deturpamento della basilica, già oggetto nelle passate settimane di atti di vandalismo.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*