Futura: a Lavagna si decide la stagione

Dentro o fuori. Sfida difficile ma fondamentale quella che attende domani pomeriggio la Futura Nuoto Prato. La formazione di Antonio Rugi scendera’ in vasca a Lavagna contro la prima della classe nell’ultima giornata di campionato. Alle 15, dirige Sala, Martini e compagni sono chiamati all’ennesima impresa per riuscire a battere il Lavagna e conquistare tre punti che potrebbero voler dire salvezza diretta.
La classifica del girone 1 di serie B vede infatti i pratesi attestati a quota 20 al terzultimo posto in compagnia di Rapallo e Sturla. Con Promosport Cagliari gia’ retrocesso e Busto gia’ matematicamente ai playout una delle tre squadra dovra’ anch’essa giocarsi la salvezza nella post season. L’attuale classifica avulsa al momento penalizza proprio la Futura sia nel doppio confronto con lo Sturla (2 sconfitte) che con Rapallo (1 sconfitta e 1 pareggio).
Nell’attuale situazione e con un arrivo a pari punti i pratesi sarebbero cosi’ costretti a giocarsi la salvezza nei playout contro Parma, giunta penultima nel girone 2.
La Futura deve cosi’ andare a far punta obbligatoriamente in casa della capolista Lavagna sperando che almeno una delle dirette concorrenti non faccia altrettanto: lo Sturla sara’ impegnato a Lerici mentre il Rapallo ospitera’ l’Andrea Doria seconda forza del campionato e ancora in corsa per l’ipotetica prima posizione.
E in effetti la leadership del Lavagna non e’ ancora matematicamente sicura, cosa che complica ulteriormente proprio i piani della Futura. Per avere la matematica certezza del primo posto, a causa della peggiore differenza reti negli scontri diretti, il Lavagna deve assolutamente conquistare almeno un punto.
Nella vasca di Lavagna va cosi’ di scena una sfida fondamentale sia per i liguri padroni di casa, in corsa per la prima posizione, sia per i pratesi che vorrebbero evitare la pericolosa zona playout.
A livello di formazione il tecnico pratese Antonio Rugi avra’ tutti o quasi gli elementi a propria disposizione con Allocca che prendera’ il posto dell’indisponibile Fortuna.
Il programma dell’ultima giornata di campionato (ore 15): Lavagna 90 – Futura Nuoto Prato (dirige Sala), Lerici Sport-Sportiva Sturla (Ibba), Libertas Nuoto Novara – Busto Nuoto (Romolini), Rapallo Nuoto – SG Andrea Doria (Rizzi), Mameli – Promosport (Modrone).
Classifica: Lavagna 45 punti, Andrea Doria 42, Libertas Livorno 35, Lerici Sport 28, Mameli 24, Futura Nuoto Prato e Rapallo e Sportiva Sturla 20 punti, Busto 10, Promosport 6.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*