Milone: “La malavita cinese ben radicata a Prato”

“Il rapporto presentato dall’osservatorio del Cnel sulle organizzazioni malavitose cinesi presenti in Italia e in particolar modo a Prato, ha evidenziato e confermato quanto da mesi denuncia questa giunta, ossia il legame tra queste organizzazioni e notabili locali della comunità cinese”. Lo afferma l’assessore alla sicurezza Aldo Milone in una nota. “Questo studio rafforza la posizione del sindaco Cenni, che ha sempre sostenuto come i rapporti con le comunità straniere vadano tenuti attraverso le istituzioni, consolato e ambasciata, diversamente da altri enti che continuano a dialogare con pseudo associazioni non riconosciute dalle autorità consolari”, conclude Milone

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*