Progetto orti scolastici, domani alle Cascine
di Tavola la festa finale delle scuole

Festa finale delle scuole che hanno partecipatoo al progetto “orti scolastici”, elaborato dall’assessorato alla pubblica istruzione del Comune di Prato in collaborazione con Asm e con il contributo della Regione Toscana. L’appuntamento è per domani (sabato 28 maggio), a partire dalle ore 9,30, nel parco delle Cascine di Tavola, alla Casa del Caciaio, dove ha sede il Centro di educazione al gusto. L’evento, che viene riproposto dopo il successo riscosso l’anno scorso, sancisce la conclusione annuale del percorso di conoscenza della natura, dei frutti dell’orto, di educazione e cultura alimentare. “L’opportunità che viene offerta a questi bambini e alle loro famiglie, compresi i nonni custodi degli orti, è un occasione per scoprire le radici di una cultura contadina, tanto importante per la nostra terra toscana”  afferma l’assessore Rita Pieri promotrice dell’attività. Le scuole che hanno aderito al progetto già dagli anni precedenti (Collodi, Crocini, Pizzidimonte, Meucci, Rodari) e quelle che hanno realizzato l’orto quest’anno (Puccini, Ammannati, Bruni, Guasti), avranno modo di esporre i propri percorsi didattici e presentare i prodotti del proprio orto e, più in generale, il lavoro sviluppato all’interno del progetto cui, da quest’anno, si sono collegate anche le scuole d’infanzia, asili nido, centri gioco comunali e scuole elementare Filzi e scuola d’infanzia Villa Charitas. Al termine della festa, alle scuole partecipanti, saranno consegnati gli attestati e le piantine di melone retato pratese, un prodotto autoctono riscoperto da poco e che, piantato negli orti scolastici, avrà modo di essere conosciuto dalle nuove generazioni.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*