1° Congresso Fli: Riccardo Bini eletto coordinatore provinciale

E’ Riccardo Bini (nella foto) il coordinatore provinciale di Futuro e Libertà per l’Italia. Bini è stato scelto dal voto degli iscritti al partito, riuniti in assemblea presso l’Art Hotel Museo di Prato. “Il coordinamento sarà snello e opererà in stretta sintonia con il mondo della società civile, per fornire risposte alle esigenze del territorio pratese”. Il congresso è stato presieduto da Angelo Pollina, coordinatore regionale di Fli: “Torniamo a fare congressi, è anche questo che ci contraddistingue nell’ambito del centrodestra -commenta il responsabile toscano di Futuro e Libertà- vogliamo infatti disegnare una nuova politica, fatta di eletti e non di nominati. L’elezione dal basso dei vertici del partito è un primo passo”. Quanto al ruolo politico di Futuro e Libertà nel contesto provinciale e regionale, Pollina conferma l’azione di pungolo a sostegno del centrodestra: “A Prato sosteniamo il buon lavoro della giunta Cenni, ma ci battiamo per migliorarne l’operato -conclude Pollina- non dobbiamo tradire le aspettative di cambiamento dei cittadini che dopo 60 anni hanno deciso di voltare pagina”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*