Alla Villa del Mulinaccio un confronto
su “Lo sviluppo e il lavoro in Val di Bisenzio”

Traccia le coordinate per uno sviluppo della Val di Bisenzio che punti alla valorizzazione del territorio, alle energie sostenibili e al rilancio del tessile il seminario di approfondimento “Linee guida per lo sviluppo ed il lavoro in Val di Bisenzio” che apre i battenti domani, mercoledì 29 giugno, nella Tinaia della villa del Mulinaccio a Vaiano (nella foto). Il programma della giornata alle 15, dopo i saluti del sindaco di Vaiano Annalisa Marchi, entra subito in argomento affrontando il tema del piano di manutenzione territoriale con l’intervento “Quali risorse, quali strumenti” dell’assessore all’Ambiente della Provincia Stefano Arrighini, a cui seguirà la relazione dei tecnici del gruppo di lavoro e le conclusioni di Marco Ciani, presidente della Comunità montana Val di Bisenzio. L’incontro prosegue spostando i riflettori sulla filiera energetica e in particolare sul progetto Fabbriche d’energia. Introduce lo stesso assessore provinciale Arrighini, ma i tecnici dei consorzi Fabbriche d’energia-Gabolana e Consorzio Forestale della Val di Bisenzio approfondiscono con le loro relazioni. Le conclusioni di questa sezione sono affidate al sindaco di Cantagallo Ilaria Bugetti. Alle 16,30 il ruolo di protagonista del confronto è affidato alla filiera del tessile con “Un patto territoriale per il mantenimento dell’integrità della filiera, il progetto Pronto filiera del tessile”, che viene introdotto dal sindaco di Vaiano Annalisa Marchi con gli interventi dei rappresentanti delle aziende del territorio e delle associazioni di categoria. Segue la relazione di Simone Cappelli del servizio Lavoro e Formazione della Provincia e le conclusioni della vice presidente della Provincia Ambra Giorgi. Si apre quindi il capitolo dedicato a lavoro, formazione e tirocini, in particolare “Come riqualificare chi ha perso il lavoro, come dare una prospettiva di occupazione ai giovani”, argomento introdotto dal sindaco di Vernio Paolo Cecconi e approfondito dalla relazione dei tecnici del gruppo di lavoro e dagli interventi dei rappresentanti dei sindacati. Anche in questo caso le conclusioni sono affidate alla vice presidente della Provincia Ambra Giorgi. Infine, alle 18, sarà la volta di alcune comunicazioni sulle azioni del progetto relative al turismo, all’agricoltura, alla trasformazione delle carni e alla mobilità. Al termine del dibattito le conclusioni della giornata di lavoro sono affidate a Vinicio Biagi in rappresentanza della Regione Toscana.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*