Blitz contro il commercio abusivo al mercato
di Mezzana. Sequestrati 300 articoli

Blitz contro il commercio abusivo della Polizia Municipale. Dopo le lamentele avanzate più volte dai commercianti, ieri mattina gli agenti della municipale sono intervenuti al mercato rionale di Mezzana, sequestrando 300 articoli tra orologi, borse (alcune delle quali con marchi contraffati) e accessori vari. Alla vista della Polizia Municipale quattro extracomunitari sono scappati, senza riuscire però a portarsi dietro la merce, mentre uno è stato fermato. Solo dopo diversi minuti ha mostrato una licenza che lo autorizza alla vendita su aree pubbliche, non valida tuttavia per stazionare all’interno del mercato di Mezzana. Per questo gli è stata contestata una sanzione di 500 euro.
“Dopo la recente costituzione della Pattuglia anti-prostituzione, ulteriore servizio svolto dalla Polizia municipale, intendiamo dare risposta anche alle tante richieste di intervento delle associazioni di categoria dei commercianti – afferma l’assessore alla Sicurezza urbana Aldo Milone – La giunta sa che il fenomeno dell’abusivismo commerciale è molto diffuso e, compatibilmente con le risorse disponibili e le altre attività di controllo contro l’illegalità che la Polizia municipale sta svolgendo, aumenteremo i pattugliamenti anche su questo fronte. Non è facile, perchè bisogna tener conto del fatto che i mercati rionali si svolgono tutti i giorni dal lunedì al sabato e che le attività di controllo svolte dal Corpo dei Vigili sono molteplici”. I controlli continueranno anche le prossime settimane congiuntamente a personale della Questura di Prato nei vari mercati rionali della città.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*