Fa colazione e tenta la rapina.
Il padre lo ferma, ma non evita l’arresto

Ha fatto colazione al circolo e dopo quattro minuti ha cercato di rapinarlo, salvo poi desistere convinto dal padre. V.M., 33enne di Poggio a Caiano, noto alle forze dell’ordine per alcuni precedenti, è stato arrestato dai carabinieri per tentata rapina aggravata. I militari della locale stazione erano intervenuti due settimane fa al circolo Arci Becagli di Poggio a Caiano per segnalazione di rapina. Attorno alle sei un uomo con in testa un passamontagna aveva colpito un inserviente e aveva tentato di scassinare una macchina cambiamonete, salvo poi desistere e abbandonare sul posto uno scalpello, all’arrivo di un cliente. I carabinieri hanno trovato conferma dei propri sospetti guardando le registrazioni della videosorveglianza del circolo: alcuni minuti prima il 33enne era entrato a fare colazione; poi era uscito con la barista e quattro minuti dopo era rientrato con il volto travisato per tentare il colpo. A bloccarlo era stato il padre: un operaio edile, con il quale il figlio lavora saltuariamente. In un primo momento il giovane era stato denunciato; a seguito di ordinanza di custodia cautelare da parte del Gip, è stato ora portato al carcere della Dogaia.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*