Futura e Azzurra protagoniste a Livorno

Futura

FuturaLe sincronette pratesi protagoniste alle finali dei campionati regionali Propaganda svoltisi domenica scorsa a Livorno.
Azzurra Nuoto e Futura Club si sono fatte onore facendo incetta di medaglie e titoli.
Iniziamo dall’Azzurra che grazie alla prestazione collettiva delle sue sincronette ha vinto anche la classifica per societa’. Grande soddisfazione ovviamente per le allenatrici Ciaramella, Paccosi, Volpi, Landini e per la coordinatrice Borselli. Hanno cominciato le piccole Esordienti C, che con il libero della squadra (Lucrezia Aiazzi, Anna Bardazzi, Anita Bucaioni, Alessia Cecere, Alessandra Ferraro, Kelly Hong, Simona Melani e Alessia Porto) hanno conquistato l’oro, mentre la squadra delle Esordienti B (Lucrezia Aiazzi, Greta Bartolozzi, Giorgia Capobianco, Giulia Cecchi, Francesca Greco, Vittoria Lo Gatto, Benedetta Rosati) ha strappato un secondo posto, cosi’ come per il Duo Esordienti A composto da Elisa Desiato e Alessia Frangini. Oro invece per il Duo Ragazze Elettra Fuligni e Lucrezia Panzini e bronzo per Anna Coppini e Chiara Lorenzini. Argento anche per il Duo Juniores Elettra Fuligni e Federica Gatti. La squadra Esordienti A (Elena Bardazzi, Valentina Ciardi, Denise Gori, Alice Lotti, Fabiana Mariotti, Simona Menici, Viola Nucci, Stella Stoppioni) ha conquistato l’argento e la squadra Ragazze (Svetlana Campigli, Anna Coppini, Chiara Lorenzini, Agnese Pieraccini, Martina Lunardi) ha concluso con un oro.
Bene, anzi benissimo anche le sincronette della Futura Club Prato. Le ragazze diretta da Silvia De Natale hanno ottenuto ottimi risultati. Ottima la prestazione di Roberta Romoli prima nell’esercizio del singolo. Ottima prestazione da podio anche per la coppia Margherita Iannelli e Diletta Camici giunta terza nell’esercizio del doppio.
Da applausi anche la prestazione dell’esercizio di squadra della Futura Club: Margherita Iannelli, Diletta Camici, Vittoria Iannelli, Benedetta Nerucci e Roberta Romoli hanno infatti conquistato con pieno merito il secondo posto in classifica, dopo una prova quasi perfetta.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*