Gara per la distribuzione del gas. Abati alla Festa del Pd: “Una scelta sbagliata”

“La scelta di andare a gara il servizio per la distribuzione del gas rischia di svendere un asset importante per il Comune di Prato”. Con queste parole il direttore generale di Estra, Paolo Abati prende una posizione ufficiale contro la scelta della giunta Cenni di voler a tutti i costi andare avanti con il progetto della gara del gas. Le parole sono state pronunciate nel corso della festa del Pd, che ha avuto come argomento il futuro delle società partecipate dopo le decisioni popolari in merito ai quesiti referendari. Un intervento netto che rischia di far diventare ancora più “incandescente” l’assemblea dei soci Consiag, nella quale si dovrà discutere il bilancio aziendale. Abati inoltre ha parlato anche dell’idea di costituire una multiutility toscana, che racchiuda sia i servizi energetici che quelli di raccolta e smaltimento dei rifiuti. Una possibilità che trova in pieno accordo anche il presidente di Asm, Alessandro Canovai. Quest’ultimo tra l’altro ha anche parlato del piano industriale dell’azienda cittadina e dei possibili nuovi impianti per lo smaltimento dei rifiuti. A breve infatti dovrebbe partire una sperimentazione per riciclare distintamente vetro e plastica.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*