13 Giugno 2011

Referendum 2011, quasi raggiunto il quorum
a Prato con il 47,21% dei votanti


Quasi raggiunto il quorum a Prato con una percentuale del 47,21%, pari a 63.951 votanti, con cui si è conclusa la prima giornata di consultazione referendaria, come risulta dalla rilevazione dati delle 22 di ieri, alla chiusura dei seggi. Nel resto del territorio provinciale è stata raggiunta una percentuale d el 46,74%, ovvero  85.699 elettori. Nel Referendum 2009 (premio di maggioranza alla lista più votata) a Prato la percentuale dei votanti alle 22 fu del 39,33% (53.845 cittadini) e del 37,97% nel resto della provincia (70.121). I seggi elettorali hanno riaperto stamani alle 7. E’ possibile votare fino alle ore 15. Subito dopo lo spoglio delle schede e la proclamazione dei risultati.

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
giorgio
giorgio
10 anni fa

Sarebbe l’ora di svegliarsi,con la filastrocca che tanto sono tutti uguali. Forse la differenza stà nel non difendere chi ruba. Dicono di non aver aumentato le tasse.Sono in cassa integrazione fino al 31/12/2011 poi anderò in pensione ma dovrò attendere un anno e sei mesi prima di riscuoterla,e dicono di non aver aumentato le tasse il sig Tremonti con la sua lisca crescente Mi vergogno di avere un presidente del consiglio come abbiamo, gli amici che ho all’estero non perdono occasione per sfottermi.Dicono neppure in Tailandia. Per non parlare della della nostra giunta attuale, giardini abbandonati strade dissestate o date in gestione a personale incompetente vedi asfaltatura della zona dei Ciliani o il mantenimento di degli asili o dei giardini ,stanno mandando tutto in malora Tanta imagine e pochissima sostanza Giorgio (non Silli per fortuna)