Stireria attiva in locali inagibili.

Una stireria gestita da una cittadina cinese di 30 anni, è stata sequestrata dagli agenti della Polizia municipale perché insediata in una porzione di immobile dichiarato inagibile. La ditta esercitava la propria attività senza alcuna sosta anche in orario notturno e festivo, nonostante la dichiarazione di inagibilità. I proprietari del fabbricato, immobiliaristi pratesi, prima della completa regolarizzazione dell’edificio, hanno nuovamente affittato i locali ma è scattato un nuovo sequestro preventivo penale per inottemperanza all’ordine di interdizione dell’utilizzo impartito dal Sindaco per motivi di sicurezza, igiene e salute pubblica. La Polizia municipale ha anche sottoposto a sequestro amministrativo i macchinari presenti.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*