Ancora un capannone sequestrato

Controllo della polizia municipale in un capannone nel Macrolotto Zero, nei pressi di Porta Pistoiese, affittato dal proprietario cinese ad un connazionale, titolare della ditta di confezione dove gli agenti hanno riscontrato numerose irregolarità. Al momento del controllo nel locale sono stati trovati al lavoro il titolare, la moglie ed altri due cittadini cinesi, tutti regolari. Al piano terra del magazzino erano stati ricavati cinque vani, destinati a dormitori per i lavoranti ed una cucina, mentre al piano interrato era stato realizzato il laboratorio di confezioni con i macchinari, ed ancora un altro vano adibito a dormitorio. L’immobile è stato sottoposto a sequestro penale e gli strumenti di lavoro, 16 macchinari, sono stati invece sottoposti a sequestro amministrativo.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*