Due ditte sequestrate dai crabinieri

Nella notte i Carabinieri della Compagnia di Prato hanno controllato tre laboratori gestiti da cittadini cinesi. Una ditta di Prato è risultata regolare, mentre all’interno di altre due ditte (una di Prato e una di Montemurlo), sono stati scoperti 27 cinesi, di cui 14 clandestini. Queste ultime due ditte sono state sottoposte a sequestro e i titolari sono stati denunciati per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Sequestrati anche 64 macchinari ed alcune bombole GPL.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*