ESTORSIONE AD UN IMPRENDITORE,
UN ARRESTO ANCHE A PRATO

Estorsione, rapina e lesioni aggravate. Sono queste le ipotesi di reato che hanno portato all’arresto di quattro persone. I carabinieri di Livorno hanno eseguito all’alba le misure di custodia cautelare in carcere emesse dal gip del tribunale livornese. Gli arresti sono avvenuti tra Rosignano, Cecina e Prato. Secondo quanto appreso l’inchiesta, condotta dal nucleo investigativo dei carabinieri di Livorno sotto il coordinamento della procura livornese, era partita il 5 maggio, quando si verificò una brutale aggressione ai danni di un imprenditore edile di Cecina.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*