Mercoledi incontro all’Uip sulle misure
della Regione per l’indotto dell’edilizia in crisi

Le misure della Regione Toscana a favore delle aziende creditrici di imprese edili in crisi saranno illustrate in un incontro, che si terrà mercoledi 27 luglio alle ore 15 presso l’Unione industriale. Il provvedimento della Regione, operativo dallo scorso 14 luglio, intende sostenere l’indotto di imprese come la Btp, il Consorzio Etruria  e altre aziende edili in crisi. Per le sole aziende industriali locali esposte con Btp si stimano crediti fra i 15 e i 20 milioni. Le insolvenze riguardano non solo subfornitori dell’edilizia ma anche, in misura molto rilevante, imprese di impiantistica.
Il provvedimento della Regione prevede l’erogazione da parte di Fiditoscana di una garanzia nei confronti delle banche per finanziamenti su fatture insolute emesse nei confronti di imprese edili, con sede legale anche fuori della Toscana, che si trovino nello stato di concordato preventivo,  fallimento, amministrazione straordinaria, liquidazione volontaria o ristrutturazione del debito. Le garanzie avranno una copertura massima dell’80% dell’importo di ciascun finanziamento, per un importo massimo di 800.000 euro per singola impresa. All’incontro di mercoledi parteciperanno il  responsabile dell’Area agevolazioni e garanzie di Fiditoscana Pietro Bracci e la responsabile dell’Area economica di Confindustria Toscana Silvia Ramondetta.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*