21 Luglio 2011

Omicidio in chinatown: sgozzato
un uomo di 39 anni all’interno
di un capannone


Il cadavere di un uomo cinese di 39 anni è stato trovato questa mattina in strada in via Pistoiese davanti all’ingresso dell’ex Lanificio Armando Gori, al civico 237, nei pressi del supermercato Pam. Il corpo presenta una vistosa ferita da arma da taglio alla giugolare e altre ferite minori. Tra gli oggetti trovati sul luogo del delitto anche due coltelli sporchi di sangue che potrebbe essere le armi usate per l’uccisione.

L’omicidio è avvenuto all’interno del capannone dove hanno sede alcune ditte di confezioni cinesi; il delitto si è consumato al primo piano e il corpo è stato poi trasportato all’esterno, lungo le scale, con dei teli.

Sul posto ci sono i Carabinieri di Prato, titolari delle indagini, la Misericordia di Prato, e la Polizia Municipale che ha provveduto a chiudere via Pistoiese e a deviarne il traffico.

I Carabinieri stanno interrogando i possibili testimoni tra i quali la vedova della vittima presente tuttora all’interno del laboratorio, mentre un elicottero dell’Arma sta sorvolando la zona alla ricerca di persone che si sarebbero allontanate dal luogo del delitto.

In via Pistoiese tanti i residenti cinesi che si sono raccolti intorno alla zona del delitto. Prima della rimozione della salma saranno effettuati i rilievi scientifici come disposto dal Pubblico Ministero Laura Canovai, titolare delle indagini, che ha effettuato un sopralluogo sul posto.

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Ermal
10 anni fa

Per come ho visto oggi mi sembra una cosa non giusta, sono stato presente per circa 30 minuti e sono stato pure intervistato da un vostra collega, per quanto riguarda alla vittima e una cosa inperdonabile perche non siamo animali ma esere umani.

Ermal
10 anni fa

Anche un altra cosa, visto che e stato cortellato io credo che e una scena tra di loro, molti attentati sono stati fatto tra loro pero no in questo modo, penso quanto dollore ha provato povera vittima e non poso imaginarlo la soferenza che ha provato nei momenti della sua perdita di vita.