Polizia ferma tre sinti in Bmw al Macrolotto, denunciati per porto strumenti atti allo scasso

Tre giovani sinti, un ragazzo di 20 e due ragazze di 18 e 22 anni, residenti in un campo nomadi di Pistoia, sono stati sorpresi a bordo di una Bmw mentre transitavano in maniera sospetta al Macrolotto Uno, teatro di frequenti rapine, scippi e spaccate a danno di auto in sosta. Alla vista della polizia, il conducente della Bmw, poi risultato privo di patente, ha accelerato per evitare il controllo. All’interno dell’auto sono stati trovati guanti da lavoro e due punte metalliche da trapano, spesso utilizzate per spaccare i finestrini dei veicoli. I tre giovani, due pluripregiudicati e una incensurata, sono stati denunciati per porto ingiustificato di strumenti atti allo scasso. Il 20enne è stato deferito nuovamente anche per guida senza aver mai conseguito la patente.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*