Provincia di Prato, approvato il Bilancio consuntivo 2010

42 milioni di euro distribuiti sul territorio, di cui 9 milioni di investimenti. Una spesa corrente di 50 milioni che per quasi il 70% è finita in servizi ai cittadini, il 14% per il personale e il 2% per i costi della politica (pari a 3 euro all’anno per ogni cittadino). Questi, in estrema sintesi, i numeri del bilancio consuntivo 2010 della Provincia di Prato approvato oggi pomeriggio dal consiglio provinciale. Hanno votato a favore Pd e Idv, contrari Pdl, Lega, Udc ed il consigliere Riccardo Bini del gruppo mistro-Fli. “Un bilancio sano” come lo ha definito l’assessore Alessio Beltrame, che si è chiuso con un attivo effettivo di 1 milione e 300 mila euro da reinvestire sul territorio. L’indebitamento è sceso da 18 a 16 milioni di euro e sul fronte dei tributi le tariffe sono rimaste invariate. La giunta ha deciso di non ritoccare per il 2011 l’addizionale sulle polizze RC Auto, nonostante la possibilità di aumentarla fino al 3,5%.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*