Rubava telefonini in palestra, denunciato 17enne
Nei guai anche i coniugi truffatori

Due distinte operazioni dei carabinieri di Poggio a Caiano hanno portato alla denuncia di un ladro e di due truffatori. C.C., 17 enne di Prato, è ritenuto l’autore di vari furti di portafogli e telefonini avvenuti all’interno della palestra di una scuola di Poggio a Caiano. Il ladro utilizzava tranquillamente i cellulari prima con la carta Sim delle parti offese (per sfruttarne tutto il credito), e poi con una propria. L’acquisizione dei tabulati, assieme a servizi di pedinamento e alla perquisizione domiciliare, hanno consentito ai militari di individuare l’autore dei furti.

Nella seconda operazione, i Carabinieri di Poggio a Caiano hanno denunciato per truffa due coniugi calabresi di 34 e 27 anni, i quali, millantando amicizie nel settore delle aste giudiziarie, avevano convinto un residente di Poggio a Caiano a farsi consegnare 1000 euro, a titolo di caparra, per aiutarlo ad acquistare un camper a prezzo vantaggioso. La vittima aveva anche ricevuto una e-mail da un sedicente titolare di un deposito, dove sarebbe stato possibile visionare il mezzo. Una volta incassata la somma, i due hanno più volte rimandato la consegna del camper, costringendo la vittima a sporgere denuncia.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*