Anziani, 1 milione di euro dalla Regione
per l’assistenza domiciliare

Un milione di euro, in aggiunta al Fondo regionale per la non autosufficienza, e destinati in particolare alle persone della famiglia che assistono l’anziano a domicilio, verranno assegnati nel mese di agosto a tutte le Società della Salute/zone distretto. E’ quanto ha approvato la giunta regionale nell’ultima seduta.  “Il progetto – spiega l’assessore al diritto alla salute Daniela Scaramuccia – prevede il potenziamento degli aiuti economici alle famiglie che sostengono costi per l’assistenza domiciliare dell’anziano, in particolare attraverso contributi per le assistenti familiari e di buoni-titolo per l’acquisto di servizi a supporto del lavoro di cura svolto dal familiare, che quasi sempre è una donna”.
L’assegnazione delle risorse avverrà all’interno dei percorsi di presa in carico delle persone non autosufficienti, previa valutazione delle effettive condizioni di bisogno da parte della persona anziana e definizione del progetto assistenziale personalizzato da parte della Unità di valutazione multidisciplinare. Tra luglio e agosto è prevista l’assegnazione, con indicazione delle modalità di utilizzo e rendicontazione del contributo per i diversi progetti attivati. Tra agosto e dicembre, l’approvazione dei progetti personalizzati e rendicontazione delle risorse da parte delle Sds/zone distretto alla Regione Toscana.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*