I RESTAURATORI RIPULISCONO
LA BASILICA DELLE CARCERI


Spazzole, solventi, spugne, pazienza e olio di gomito. Questo serve ai 12 restauratori dell’associazione Borgo al Cornio che stamattina si sono ritrovati per ripulire da scritte e graffiti la facciata della Basilica di Santa Maria delle Carceri, ormai preda di numerose scritte e pensieri lasciati da giovani e giovanissimi col pennarello e la bomboletta spray. Scritte di ogni genere che da stamattina, di buona lena, i restauratori hanno cominciato a ripulire e cancellare perchè ormai la facciata è come una lavagna. Si cancella, ma poi qualcuno torna sempre a riscriverci sopra. L’iniziativa ha ricevuto il plauso e il favore di monsignor Carlo Stancari, arciprete della Basilica. GUARDA IL VIDEO.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments