In continuo aumento i conferimenti di rifiuti
alle isole ecologiche di Vaiano e Vernio

Da 828 tonnellate nel 2009 a 981 nel 2010 con un incremento del 19 per cento. E’ il balzo in avanti compiuto dai rifiuti conferiti all’isola ecologica di Vaiano che conferma per il quarto anno consecutivo un trend di costante crescita. Erano state 231 le tonnellate conferite nel 2007, diventate più del doppio – 475 – l’anno successivo, e aumentate ancora nel 2009 e nel 2010. Una crescita che si riscontra anche per l’isola ecologica di Vernio dove però i dati a disposizione sono assai meno: l’isola infatti, chiusa per ristrutturazione, è stata riaperta ai cittadini a maggio del 2009. Nei sette mesi del 2009 sono state conferite 62 tonnellate di rifiuti, nel 2010 le tonnellate sono state 299. Il conferimento alle isole ecologiche permette di recuperare frazioni riciclabili e dunque di avviare a seconda vita molti rifiuti: legno, carta e cartone, plastica, vetro, parti di ingombranti. A fare la parte del leone, nell’isola ecologica di Vaiano, sono stati sfalci e potature: in tutto il 2010 ne sono state conferite ben 466 tonnellate; a seguire il legno (122) e gli ingombranti. Vernio ha registrato un boom di pneumatici: nel 2010 ne sono stati conferiti 112 tonnellate. Grande ricorso all’isola ecologica anche per il legno (45 tonnellate), metallo (35) e rifiuti da costruzione (29). L’isola ecologica di Vaiano si trova in via Borgonuovo ed è aperta il lunedì dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 17.30; dal martedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 17.30; il sabato dalle 8.00 alle 13.00. L’isola ecologica di Vernio è situata in via Costozze ed è aperta il martedì e il venerdì dalle 14.00 alle 18.30, il giovedì e il sabato dalle 8.00 alle 13.00.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*