Lavoro ed ammortizzatori sociali, prorogata al 5 agosto la scadenza del bando linea 4

Ancora pochi giorni per presentare domanda da parte di chi ha perso il lavoro, ma non ha mai beneficiato degli ammortizzatori sociali a causa di carriere frammentarie e caratterizzate dal precariato. E’ stata infatti prorogata al 5 agosto la scadenza del bando Linea 4, a cui possono partecipare i lavoratori subordinati, con contratto di somministrazione, d’inserimento, d’apprendistato e di collaborazione, o soci lavoratori di cooperative che non percepiscano indennità di mobilità, né abbiano titolo a percepirla e che non dispongano di altro ammortizzatore sociale. Il bando si rivolge a coloro che hanno perduto il lavoro in una azienda del distretto dopo il 1 gennaio 2008.
La misura prevede un’indennità di sostegno al reddito pari ad 670 euro netti mensili per la durata di sei mesi, vincolata alla partecipazione agli interventi di politica attiva del lavoro. Per informazioni, verificare il possesso dei requisiti e prenotare un appuntamento ci si può rivolgere al Centro per l’impiego (via Galcianese, 20/f, 0574 613211, info.fil@centroimpiegoprato.it., lunedì 14,30-18, martedì, mercoledì e giovedì 9-12 e 14,30–17) e alle anagrafi del lavoro dei Comuni di Cantagallo, Carmignano, Montemurlo, Poggio a Caiano, Vaiano, Vernio. Ma solo le Anagrafi del lavoro del Comune di Prato e le sedi dei sindacati (previo appuntamento), possono raccogliere e compilare online le domande di partecipazione.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*