Linea ferroviaria veloce con Firenze e terza corsia A11, svolta negli accordi sulle infrastrutture

E’ stata una due giorni importante per il sistema delle infrastrutture di Prato. Dopo l’accordo con il ministero per il raddoppio della declassata, dalla Regione arriva un’apertura per collegamenti ferroviari veloci fra Prato e Firenze, mentre Autostrade per l’Italia potrebbe finanziare l’ultimo lotto della seconda tangenziale.
Non solo la terza corsia dell’A11 potrà rendere più agevole il trasferimento dei pendolari fra Prato e Firenze, ma anche il sistema ferroviario potrebbe essere rafforzato. Con la realizzazione della nuova stazione di Firenze per l’alta velocità infatti in futuro si libererà lo spazio in superficie per le corse regionali, con la Regione che si impegnerà a finanziare progetti di mobilità veloce.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*