Lorenzini: “Il Comune di Prato si esprima sullo sviluppo di Consiag. Altri Comuni soci aperti
al confronto””

“Su Consiag siamo disponibili a riaprire un confronto con il Comune di Prato, che oltre a dire no al bilancio della società si deve esprimere su questioni importanti come la valorizzazione dell’area ex-Banci, la cui proprietà è di Consiag e il cui sviluppo porterebbe ricadute importanti su tutto il distretto”. Lo afferma Mauro Lorenzini, sindaco di Montemurlo, anche a nome dei sindaci dei comuni minori della provincia che insieme pesano per il 12% all’interno di Consiag, contro il 37,8% del Comune di Prato. “Indipendentemente dalle compagini politiche è indubbio che Consiag rappresenta un’opportunità per lo sviluppo del territorio. Non capisco, quindi la posizione di Prato né il ruolo che vuole avere e le proposte che vuole attuare per rilanciare Consiag ed Estra” conclude Lorenzini, che invita ad incontrarsi a inizio settembre per riaprire un confronto su questi temi.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*