Novecento grammi di cocaina
nel doppiofondo dell’auto, arrestato corriere

Nascondeva un panetto di cocaina di 930 grammi in un doppiofondo con serratura, ricavato sotto ai sedili della sua auto. Questa l’accusa che ha portato all’arresto un albanese di 28 anni residente a Prato, fermato ieri dalla finanza per un controllo nella zona tra Calenzano e Firenze nord. Il giovane era al volante di una Polo e aveva accanto una donna romena. Entrambi sono apparsi subito un po’ nervosi e hanno dato ai militari versioni diverse sulla loro provenienza. A quel punto i finanzieri hanno deciso di perquisire l’auto con l’aiuto dei cani anti-droga. Smontati i sedili posteriori, sotto la moquette c’erano due doppifondi metallici chiusi con serrature artigianali, con all’interno un panetto di cocaina. Con lo stupefacente sequestrato si sarebbero potute confezionare circa 3.700 dosi, per un valore complessivo di circa 300.000 euro.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*