Sette denunciati dalle Volanti. Sequestrati coltelli, strumenti da scasso e droga

Sette persone denunciate per reati di vario genere, sequestrati coltelli, pggetti atti allo scasso e circa 10 grammi di droga fra hashish ed eroina. E’ il bilancio di una serie di interventi compiuti ieri sera dalle Volanti della Questura di Prato. In particolare la Polizia ha denunciato due cittadini albanesi di 25 e 21 anni, residenti a Prato, entrambi pregiudicati, trovati in possesso di due coltelli. I due si trovavano a bordo di una Volkwagen Golf in via dei Trebbi, all’altezza del casello autostradale di Prato Ovest, dove poche ore prima i poliziotti avevano scoperto nascosti in un canneto una serie di oggetti (guanti in lattice, un cacciavite ed un piede di porco metallico) probabilmente acquistati per mettere a segno dei furti. Alla vista della Polizia i due albanesi hanno tentato la fuga, ma sono stati bloccati dopo un breve inseguimento. Nel marsupio di uno dei due giovani, peraltro alla guida dell’auto senza aver mai conseguito la patente, sono state trovate due banconote false, rispettivamente da 20 e 50 euro, e soprattutto uno scontrino fiscale con i codici identificativi degli oggetti poco prima rinvenuti nel canneto dagli agenti. Nei confronti dei due giovani è scatta la denuncia per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, porto illegale di strumenti atti all’offesa e allo scasso. Il conducente dell’auto è stato denunciato anche per guida senza patente e introduzione in Italia di banconote false.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*