21 Settembre 2011

Il Codacons contro i furbetti dell’aumentino


 A pochi giorni dall’entrata in vigore della nuova aliquota Iva, che passa dal 20 al 21%, il Codacons sta ricevendo le segnalazioni dei cittadini relative ad aumenti ingiustificati dei prezzi al dettaglio.
In base alle denunce dei consumatori alcuni esercenti, approfittando della situazione di confusione determinatasi, applicherebbero aumenti anche su beni esclusi dall’incremento dell’Iva.
Contro i furbetti dei prezzi e per evitare che si verifichino rincari selvaggi come avvenuto nella fase di introduzione dell’euro, il Codacons ha inviato oggi un esposto ai comandi provinciali della Guardia di Finanza di Firenze, Siena, Arezzo, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, in cui si chiede di accertare eventuali irregolarità’ nell’applicazione della nuova aliquota e verificare i listini confrontandoli con quelli praticati nei giorni antecedenti l’’entrata in vigore della nuova aliquota, denunciando le irregolarità nell’applicazione della nuova Iva.

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
rigottifedora
rigottifedora
10 anni fa

Grazie codacons consumatori!