Il servizio Wi-Fi del Comune. Internet free in varie zone della città

E’ stato presentato ieri in Palazzo Comunale il progetto “Free Wi-Fi”, il servizio di connessione a internet, wireless, gratuita del Comune.
“Siamo orgogliosi – ha dichiarato l’assessore all’Innovazione tecnologica Anna Lisa Nocentini – di essere arrivati al compimento di un percorso complesso e ampio. L’obiettivo del progetto è di rendere fruibile un servizio indispensabile al maggior numero di utenti possibile, coprendo un raggio cittadino molto vasto. Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione del progetto, che è da considerare un segnale di maturità e un tassello in più nell’ambizioso piano dell’Amministrazione Comunale denominato ” Prato: laboratorio per la città del futuro”. Lo abbiamo presentato a febbraio al Ministero dell’Innovazione e che prevede servizi smart, molti dei quali già realizzati, allo scopo di rendere la nostra città sempre più tecnologica e al passo con i tempi, perché è da questo settore che passa il futuro. Faremo tre feste, in contemporanea domenica 18 settembre a partire dalle 16 al parco delle Cascine di Tavola e al parco di Galceti, e venerdì 23 settembre a partire dalle 18 in piazza dell’Università per presentare a tutti il servizio e permettere di usufruirne in compagnia con degustazioni, musica, giochi e altro ancora”.
Oltre al parco delle Cascine e di Galceti e piazza dell’Università saranno attivati entro il mese di ottobre altri sei siti: piazza delle Carceri, piazza Mercatale, piazza San Domenico, piazza Sant’Agostino, piazza Duomo e piazza San Marco.
La gara pubblica di appalto per la fornitura del sistema è stata aggiudicata da Telecom Italia Spa – Estracom per la durata di tre anni. La proprietà è del Comune di Prato.
Per ulteriori informazioni e iscriversi al servizio è sufficiente accedere al sito http://wifi.comune.prato.it. Sarà chiesto di inserire i propri dati anagrafici e il numero di cellulare italiano al quale arriverà un sms di conferma di registrazione. Non ci sono limiti di tempo ne di traffico.
Chi è già iscritto al servizio Wi-Fi presso la Biblioteca Lazzerini o Officina Giovani potrà accedere direttamente al servizio senza doversi registrare nuovamente.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*