14 Settembre 2011

La disfida della…passerella


La chiusura della passerella ciclopedonale in attraversamento del torrente Bardena/fosso di Iolo e di collegamento tra la Via Sulla Vella e la Via Valdingole e Fossetto decisa dall’amministrazione comunale, sta creando malumore e forti proteste da parte dei cittadini residenti nella frazione di Galciana.
I cittadini hanno abbattuto il muro realizzato tra le due sponde della passerella, che doveva servire a impedire il passaggio di pedoni e ciclisti. Nei giorni scorsi erano state divelte due recinzioni installate per impedire il transito.
“Ho provveduto a scrivere una lettera all’assessore Caverni affinchè si trovino subito i soldi per intervenire per mettere in sicurezza la passerella tanto utile ed indispensabile per i cittadini di Galciana” scrive il presidente della Circoscrizione Ovest Giovanni Mosca, che invita i cittadini a non commettere questo tipo di azioni.

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
paola
paola
11 anni fa

non sono di Galciana e attraverso di rado su questa passerella, comunque sono d’accordo con coloro che invece la usano per spostarsi fra Galciana e Narnali/Viaccia (in particolare) evitando sicuramente qualche lamentela degli automobilisti nei confronti dei pedoni e/o ciclisti!
a proposito, non capisco come mai, a distanza di quasi un anno dall’accaduto (temporale che invase il sottopasso di Via Ciulli dove rimasero intrappolate 3 persone) il sottopasso non è ancora stato riaperto; questo si che per me era comodo venendo da Viaccia per andare a Galciana (con l’auto).
ad oggi devo arrivare fino al cavalcavia di Narnali e poi tornare indietro con un dispendio di tempo e carburante, con un incremento dello smog nonchè di molte arrabbiature! (specialmente in alcuni orari della giornata)