Lite per il lavoro. Giovane cinese ferito a colpi di mannaia

Una lite per questioni lavorative. Sarebbe questo il motivo che ha scatenato la furia di un uomo cinese che stamattina, poco dopo le 11, ha ferito un giovane connazionale in una ditta di via Borselli a Grignano. Il giovane ferito è il figlio dei titolari. La lite sarebbe scoppiata proprio tra la madre del giovane, il giovane stesso e un operaio della ditta. Dalle parole l’operaio è passato ai fatti, impugnando una mannaia. Nella colluttazione il giovane è stato colpito dall’arma alla testa e al labbro, riportando comunque ferite non gravi. La polizia è sulle tracce dell’operaio, fuggito dopo la colluttazione e liberatosi dell’arma, che è stata sequestrata. Si tratta dell’ennesimo episodio di violenza nella comunità cinese. Solo due giorni fa un altro cinese era stato ferito gravemente per strada in via Curtatone.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*